Atomizzatori sigarette elettroniche: i migliori brand per durata e prezzo

L’atomizzare è il cuore della sigaretta elettronica, senza questa parte, le sigarette elettroniche non potrebbero funzionare. Questo perché grazie all’atomizzatore il liquido contenuto nelle ricariche può da un lato vaporizzarsi riscaldandosi e dall’altro giungere alla bocca per via della struttura della sigaretta stessa.

Un atomizzatore per sigarette elettroniche è rivestito di materiale metallico per evitare danni in caso di urti. All’interno invece, l’atomizzatore ha una parte che va cambiata con cadenza quasi mensile e una resistenza che consente il riscaldamento del liquido per giungere alla vaporizzazione.

Ne esistono davvero tanti di atomizzatori per sigarette elettroniche, differiscono tra loro per durata e prezzo e sono davvero tante le ditte che oggi li producono sia in Italia che all’estero, mettendo a disposizione di clienti e rivenditori soluzioni per ogni specifica esigenza da svapatore.

I brand che commercializzano atomizzatori per sigarette elettroniche migliori per prezzo e durata dei prodotti sono:

  • ARAMAX
  • CMD
  • ASPIRE
  • COILART
  • ELEAF
  • GEEKVAPE
  • INNOKIN
  • JOYETECH
  • JUSTFOG
  • KANGERTECH
  • MAMA
  • SMOK
  • VAPORESSO
  • VGOD
  • WISMEC
  • YOUDE UD

I prezzi degli atomizzatori per sigarette elettroniche possono partire da pochi euro, ma raggiungere anche cifre considerevoli (tipo 40/50 euro), per via delle diverse caratteristiche del singolo prodotto, e per gli accessori venduti in abbinata.

Un tipo di atomizzatore molto richiesto e dal prezzo contenuto, è l’Atomizzatore Nautilus Mini Aspire, ma sono molto richiesti anche quelli prodotti da brand come Eleaf, innokit e coilart.

Quanto dura un atomizzatore?

Gli atomizzatori per sigarette elettroniche hanno una durata che va dai 15 a massimo 20 giorni, e dunque possono essere utilizzabili garantendo efficienza massima per un massimo di 200 ricariche. Per riuscire a sfruttare in questo tempo in modo efficiente l’atomizzatore, la batteria va conservata correttamente e se ne consiglia la sostituzione ogni mese.

Come funziona un atomizzatore per sigarette elettroniche?

Il funzionamento di un atomizzatore è semplice, esso serve a vaporizzare il liquido contenuto nelle ricariche e a far giungere all’inalatore collegato il vapore da aspirare.